Jabra Sport Coach Wireless

Runner e amanti della palestra spesso ascoltano la playlist preferita durante l’allenamento. Però, le cuffie con cavo sono un po’ scomode da usare: il filo potrebbe impedire alcuni movimenti o staccarsi dal riproduttore audio o smartphone collegato. Per ovviare a questo problema Jabra ha pensato a un paio di auricolari senza filo, ovvero wireless, pensate appunto per chi fa sport, tantè che viene proposta in abbinata un’app che tiene sotto controllo i propri sforzi fisici. Stiamo parlano in sintesi delle Jabra Sport Coach Wireless.

Jabra_Sport_Coach-1400x1400

Le Sport Coach sono composte da due auricolari in-ear gemme, collegate da un unico filo. Si connettono al dispositivo tramite Bluetooth, e dobbiamo specificare che il processo di associazione è davvero facile. Basta tenere premuto il tasto sul modulo, e una voce vi dirà la cuffia sono ora in modalità di “associazione”. Fatto questo è necessario andare nel menu Bluetooth dello smartphone e cercare il nome “Jabra Sport Coach” per completare il processo. L’unica piccolo problema è che le Jabra richiede l’abbinamento costante, che significa che “dimenticano” a quale dispositivo vengono accoppiate una volta disconnesse. Tutto questo può essere mitigato utilizzando la tecnologia NFC per il paring se si dispone di uno smartphone compatibile con tale tecnologia.

Blue_Jabra_Sport_Coach_iPhone

Una volta accoppiate le Jabra Sport Coach svolgono due ruoli: un paio di cuffie senza fili, ovviamente, e un preparatore atletico tramite l’applicazione Jabra Sport. L’applicazione dispone di un certo numero di allenamenti, che si avvalgono del sensore integrato di movimento TrackFitTM che permette di avere indicazioni su ritmo, distanza, contapassi, cadenza e calorie perché possano essere registrati e quindi quantificati in ogni esercizio.

Audio di buona qualità ma batteria scarsa

Per essere prima di tutto un paio di cuffie audio la qualità del suono è importante, ma le Jabra Coach Sport nono sono certo le migliori cuffie sul mercato ma neanche le peggiori. La musica e la voce risultano chiare, ma sono un po’ carenti a livello di bassi, mentre il volume (gestibile tramite un piccolo telecomando posto al centro del filo che unisce gli auricolari) è sempre troppo basso se impostato a metà della scala, quindi è necessario alzarlo quasi al massimo per ottenere un suono adeguato. Tuttavia, sono un serio passo avanti rispetto alle cuffie in dotazione con qualsiasi smartphone, ma gli audiofili non resteranno particolarmente soddisfatti.

La durata della batteria è un tallone di Achille delle Jabra Coach Sport è raramente sono in grado di arrivare  a un giorno intero d’uso. Jabra specifica che la durata della batteria è di 5,5 ore e 10 giorni in standby. Durante i test siamo arrivati a malapena a sfiorare le due ore di uso continuo, sicuramente un tempo adeguato per una allenamento intensivo, sia in palestra, sia se si preferisce la corsa. Di certo i “maratoneti” avranno qualche problema a terminare l’allenamento con le cuffie ancora attive, quindi è necessario ogni sera fare una ricarica per trovarle pronte per l’allenamento del giorno dopo. Molto positiva la presenza di una porta Micro USB per la ricarica, che quindi può avvenire anche tramite un PC o un notebook, oltre ovviamente alla presa elettrica a muro. I supporti per gli auricolari da inserire nell’orecchio sono disponibili in diversi colori (azzurro, giallo, e rosso).

Jabra_Sport-Coach-Wireless_all_01

Giudizio

Le Jabra Sport Coach sono un buon prodotto, leggero (solo 16 g.) ma forse un po’ costoso (150 euro). L’app in dotazione non è male ma neanche il massimo per chi si allena seriamente. L’audio (Dolby) nella sua globalità è buono ma non eccelso. Spicca senza dubbio la tecnologia NFC per l’accoppiamento veloce con dispositivi compatibile, mentre la batteria è un po’ scarsa a livello di durata.

VOTO: 82/100

like  Tecnologia NFC

Leggere

Buona qualità audio

 

 

dontlike

Scarsa durata della batteria

Prezzo un po’ alto